News3 Luglio 2024 15:24

Politiche economiche, Urso: a breve in Cdm codice unico incentivi e la prima legge annuale sulle PMI

“Proprio oggi in Cdm sarà approvata un’altra legge relativa alla semplificazione delle imprese e ad un razionalizzazione dei controlli sui rischio. Ci saranno due grandi vantaggi: diminuiranno i controlli sulle imprese sane, in seconda istanza lo stato potrà verificare le imprese che al contrario pongono problemi. Lo stato è amico dell’impresa e non suo vessatore, sempre per sostenere le PMI, parte fondamentale del nostro modello produttivo, di cui siamo orgogliosi. Siamo consapevoli che sono le imprese ad essere motore di economia e società. Tra le misure realizzate la riforma del fondo di garanzia per le PMI, che ha garantito 46,2 miliardi di euro, il fondo per le IA, il fondo per lo Spazio, tra poco al passaggio del Parlamento, lo Startup Act 2.0. Infine l’imminente legge sulla concorrenza che sarà approvata in Cdm entro luglio”.

Così Adolfo Urso, Ministro Mimit, in risposto all’interrogazione sulle politiche a favore del tessuto imprenditoriale, con particolare riferimento alle piccole e medie imprese (Lupi – NM(N-C-U-I)-M).

“Il piano transizione 5.0 oltre a prevedere 6,3 miliardi di credito di imposta su efficientamento, destina 320 ulteriori milioni a fondo perduto per chi investe su impianti di autoproduzione di energia, tutto al fine della maggiore sostenibilità. Nelle prossime settimane porteremo in Cdm altre strumenti, come il codice unico degli incentivi,  alla prima legge annuale per le PMI – mai attuata prima -. Infine parlo delle 55 sedi delle Case del Made in Italy che abbiamo già iniziato ad attivare sul territorio”.