News22 Maggio 2024 14:41

Sostenibilità, Cassuti (Corepla): cammino iniziato 25 anni fa, ma si passa attraverso l’impegno del cittadino. VIDEOINTERVISTA

“Dopo questo incontro comprendiamo come affrontare problemi relativi alla sostenibilità e all’ambiente sia un impegno complesso e complicato. Il Corepla ha intrapreso da tempo fa un cammino, oramai da 25 anni, ha costruito un modello efficace ed efficiente rispetto al quale però dobbiamo ancora aggiungere dei pezzetti per poterlo migliorare”.

Così a PMI News Giovanni Cassuti, presidente Corepla, a margine dell’evento dal titolo “Dalla Laudato Sì al futuro della Casa Comune, riflessioni tra Scienza ed Etica sull’evoluzione del packaging”, in occasione della consegna da parte di Corepla alla Città del Vaticano di un eco-compattatore che sarà utilizzato per il conferimento delle bottiglie di plastica.
“Si passa attraverso l’impegno del cittadino, la consapevolezza del cittadino, dei suoi gesti in modo tale che si abbia la piena catena del valore, che poi coinvolge chi la plastica l’aveva prima trasformata, chi la seleziona, chi l’avvia riciclo, chi poi con quella plastica riciclata torna a un manufatto, quella parte che può andare a recupero energetico.
Non c’è un’unica soluzione, ma c’è una un un insieme di soluzioni, che vanno perseguite con attenzione, rassicurando il cittadino che le cose vengono fatte per bene, che non vi sono interessi specifici privati particolari, ma che l’obiettivo è quello di creare un sistema nel quale tutti possiamo vivere meglio, in rapporto ai rifiuti che generiamo”.