News8 Maggio 2024 11:59

Assemblea Confcooperative, Urso: necessario sviluppare politica industriale europea. Oggi Ue stretta da tenaglia Usa-Cina

“Oggi siamo tutti consapevoli e lo sono anche i nostri partner europei della necessità di sviluppare una politica industriale europea assertiva, che investa nel proprio sistema produttivo, come fanno gli USA. Una politica industriale europea che sia sostenuta da imponenti e significative risorse finanziarie, e qualche giorno fa Draghi parlava della necessità di investire almeno 500 mld euro l’anno per i prossimi dieci anni per far recuperare competitività al nostro continente, sul piano tecnologico e industriale-produttivo. Così come fanno già USA e Cina, una tenaglia che stringe l’Europa. Serve una politica industriale europea assertiva, fondata su una politica finanziaria comune anche attraverso risorse comuni, con fondi sovrani o bond europei per finanziare il sistema industriale Ue. Ed anche tutelarlo con una politica commerciale capace di salvaguardare la produzione e il lavoro europeo rispetto a chi realizza prodotti in altri continenti in violazione delle norme WTO e degli standard sociali e ambientali Ue.”

Così il ministro Mimit Adolfo Urso nel corso dell’assemblea Confcooperative in corso a Roma.