News4 Aprile 2024 18:49

Cina, l’11 aprile il Business and Dialogue Forum a Verona. Tajani: rafforzare partnenariato e scambi commerciali

“Dobbiamo investire sul partenariato bilaterale e questo appuntamento arriva nel XX anniversario dell’incontro creato da Berlusconi e nell’anniversario della scomparsa di Marco Polo”.

Così Antonio Tajani, Ministro degli esteri, in occasione della presentazione, alla Farnesina, del XX “Business and Dialogue Forum Italia-Cina, in programma A Verona e Venezia dall’11 aprile.

“Il nostro obiettivo è migliorare dei rapporti con la Cina e qui la parte culturale non si distingue da quella commerciale e per questo celebreremo a Venezia e Verona per rafforzare la diplomazia culturale.

Uno dei nostri obiettivi è lavorare con la controparte per superare le barriere e sostenere l’accesso dei nostri prodotti al mercato cinese, a partire delle nostre eccellenze agroalimentari; ad esempio dopo la mia missione a settembre scorso, siamo riusciti a sbloccare la situazione delle pere verso la Cina.

Inoltre dovremo affrontare le criticità segnalate dalle nostre imprese che operano in Cina ,inclusi i problemi relativi alla tutela della proprietà intellettuale, ma allo stesso tempo cercheremo di facilitare l’attrazione di qualificati investimenti cinesi in Italia. Vogliamo anche rafforzare i collegamenti aerei anche in chiave di promozione turistica, auspicabilmente anche con l’attivazione di un volo diretto verso il Veneto.

A margine dell’evento, inoltre, abbiamo deciso di organizzare un Roadshow Italia sulle principali piattaforme di e-commerce cinesi, che partirà da Verona da un’iniziativa che vuole promuovere nuove opportunità per le nostre imprese, in particolare per le piccole e medie. Dopo la nostra decisione di non rinnovare il trattato della Via della Seta, ma questa nuova stagione è importante perché vogliamo continuare a lavorare dal punto di vista economico”.